• Classifiche e risultati

    Campionato di calcio a 5
    Stagione 2013/2014

    •  Classifica

    •  Risultati

    •  Classifica marcatori

    •  Sanzioni disciplinari

  • Documenti utili

    Campionato di calcio a 5
    Stagione 2013/2014

    •  Calendario 2013/2014

    •  Distinta di gara

    •  Regolamento ufficiale

  • Gli sponsor


    E’ in corso campagna adesione sponsor per la stagione 2012/2013.
    Affrettati! Aderisci anche tu per pubblicizzare la tua azienda e sostenere il Centro Sportivo con la nostra alta visibilità.

    - 30.000 accessi annui sito internet Centro Sportivo
    3.500 accessi annui sito internet www.planetsquash.it
    - 1.500 frequenze annue Centro Sportivo

    Contattaci, ti invieremo le 3 formule di visibilità pensate per la tua azienda.


BUONA PASQUA !

auguriPasquasito

Risultati gare di andata dei quarti di finale playoff

Ecco i risultati delle gare di andata dei quarti di finale dei playoff del campionato di calcio a 5 2013/14:

  • Palpeggiamenti Arredamenti – Ristornate La Maremma Berlin 5-14
  • Birroteca al Portec – Amadori Piscine Pizzeria da Mimmo 5-11

MERCOLEDI’ 23 APRILE 2014 (gare di ritorno)

  • ore 21.00 Amadori Piscine Pizzeria da Mimmo – Birroteca al Portec
  • ore 22.00 Ristornate La Maremma Berlin – Palpeggiamenti Arredamenti

11° giornata (ritorno) – Il Fronterino supera anche la prova Portec. La Bit Forge vince ma non brilla contro una buona Asi Model. Bene la Maremma Berlin sui Nis. La Pizzeria da Mimmo fa tredici vittorie e stende l’HS Avis Ghedi. Un’ottima Loma si conceda con un successo contro la Palpeggiamenti. Chiude in bellezza anche la New System che si aggiudica il match con la Todo. Ora la parola ai playoff

Poche sorprese nell’ultima giornata di campionato. In attesa del recupero fra la Bit Forge Design e il Ristorante la Maremma Berlin (gara che verrà recuperata e giocata nei prossimi giorni e prima delle gare semifinali) troviamo al comando il Fronterino che in formazione rimaneggiata soffre per un tempo con la Birroteca al Portec ma riesce a vincere per 8-3. Avvio molto equilibrato e dai ritmi poco elevati. Per vedere il primo gol bisogna attendere il 12′ quando passa in vantaggio il Portec. Il Fronterino fatica a creare gioco con gli avversari che chiudono bene gli spazi e colpiscono in contropiede. Arriva infatti al 15′ il raddoppio di Schiera e compagni che due minuti dopo passano incredibilmente a condurre per 0-3. Colpo di coda della capolista che nei 5 minuti prima del riposo riapre la partita andando a segno in due occasioni portandosi sul 2-3. Nel secondo tempo la partita cambia con il Portec che piano piano cede il passo agli avversari bravi a pareggiare subito in avvio di ripresa e a passare avanti per 4-3 al 2′. I ragazzi di Padenghe calano fisicamente e vengono nuovamente trafitti al 7′ ed al 13′ e la partita è virtualmente chiusa. Nei minuti finali entrambe le squadre si spengono e succede ben poco. Il Portec si accontenta e nonostante la sconfitta chiude al quinto posto dove nei quarti di finale playoff dovrà vedersela con i cugini della Pizzeria da Mimmo in un derby che promette spettacolo. Il Fronterino si congeda per ora al comando con 19 successi, 2 pareggi ed una sola sconfitta e il migliore attacco stagionale con ben 261 reti (media di 11,8 reti a partita).
La Bit Forge Design batte 9-4 l’Asi Model che subisce dopo 3 minuti l’1-0 e al 6′ siamo sul 3-0. Sembra l’inizio della fine ma l’Asi non ci sta e riesce a restare a galla nonostante il 4-1 incassato al 13′. Il finale di primo tempo è tutto in favore della cenerentola del campionato che approfitta di un momento di stanca degli avversari per andare a riaprire il match andando al riposo sul 5-4. La Bit Forge accusa il colpo e finisce la prima frazione di gioco con qualche apprensione di troppo. Nel secondo tempo il momento magico dell’Asi svanisce ed al 1′ c’è il 6-4 ed al 4′ arriva il 7-4. Al 13′ della ripresa c’è l’ultima rete della partita che fissa il risultato sul 9-4. Negli ultimi 12 minuti non succede praticamente più nulla. La Bit Forge al momento è al secondo posto in attesa del recupero e termina la regular season con una difesa da pieni voti avendo incassato solamente 63 reti in 21 partite disputate. Per l’Asi si conclude una stagione sicuramente poco appagante con un desolante ultimo posto con un solo punto conquistato ma con molta esperienza acquisita ora sul campo e ampi miglioramenti di prestazione nel girone di ritorno.
Il Ristorante la Maremma Berlin supera i Nis 7th Heaven per 11-4. Nis già appagati per lo storico nono posto in classifica disputano una buona gara ma cedono già nel primo tempo il passo agli avversari. Al 5′ c’è il vantaggio della Maremma Berlin. Al 6′ i Nis pareggiano i conti con una bella triangolazione. L’entusiasmo dura poco perchè al 10′ arriva il 2-1 e subito dopo il 3-1. Rainiger e compagni salgono in cattedra nei minuti finali del primo tempo e chiudono praticamente i giochi andando al riposo sul 6-1. La ripresa riparte equilibrata con Gambaretti e compagni che al 6′ accorciano sul 6-2. Nei minuti successivi però la Maremma Berlin torna protagonista e va a segno in più occasioni ottenendo un ampio distacco. Per la Maremma Berlin un terzo posto ormai acquisito da tempo e si spalancano le porte dei playoff contro la Palpeggiamenti Arredamenti, un turno sulla carta abbastanza favorevole ma che può nascondere insidie. Per i Nis termina una stagione dai due volti con un avvio brillante ed un girone di ritorno un po’ sottotono ma che comunque fa segnare ben 21 punti in classifica con 7 vittorie.
Arrivano altri tre punti per l’Amadori Piscine Pizzeria da Mimmo che batte per 8-4 l’HS Avis Ghedi. Partita che ha nulla da dire ai fini della classifica con la Pizzeria da Mimmo in formazione rimaneggiata. Nel primo tempo regna molto equilibrio sia nelle manovre che nel risultato. All’8′ passano a condurre Schiera Simone e compagni. Passano i minuti e la partita scivola via tranquilla senza particolari emozioni e a 5 minuti dal riposo c’è il pareggio dell’Avis Ghedi. Nel secondo tempo la Pizzeria da Mimmo prende in mano le redini del gioco e passa a condurre al 2′. Al quarto d’ora siamo su un abbondante 6-1. A tre minuti dalla fine vanno a segno Floris e compagni che accorciano sul 2-7 ma ormai i giochi sono fatti e c’è tempo ancora per una rete avversaria. Campionato finito per l’HS Avis Ghedi che chiude al decimo posto mentre per l’Amadori Piscine al via l’avventura playoff.
Chiude con una sconfitta la Palpeggiamenti Arredamenti che viene superata di misura per 6-5 contro un’ottima Loma Srl. I ragazzi di Ciliverghe si presentano in campo con una formazione inedita. Prima parte di gara molto equilibrata dove non segna nessuno per ben 14 minuti. Sblocca la partita la Loma che passa a condurre. L’incontro torna in stallo con le difese protagoniste. Negli ultimi 3 minuti del primo tempo la Loma vince praticamente la partita. C’e’ infatti la doppia rete per il 3-0. A 2′ dal riposo arriva il 3-1 della Palpeggiamenti che subisce un minuto dopo il gol del 4-1. Sembra quasi fatta ma nel secondo tempo la Palpeggiamenti entra in campo con il piglio giusto e dopo un minuto va sul 4-2. Al 2′ c’è pure il 4-3 che riapre i giochi. Il match a questo punto si fa sempre più in bilico. Al 4′ arriva il 5-3 della Loma mentre al 10′ subisce il 5-4. Al 13′ va in rete ancora la Loma che poi difende il doppio vantaggio con intelligenza. A 90 secondi dalla fine la Palpeggiamenti trova la via del 6-5 ma ormai non c’è più tempo per tentare di raggiungere gli avversari. L’esordiente Loma esce di scena con un ottimo ottavo posto a pochi punti dalla zona playoff. La Palpeggiamenti si appresta invece a giocare i playoff con l’infermeria piena.
The New System legittima il suo settimo posto con un’ultima bella vittoria ai danni della Todo Playfitness Lonato. Finisce 8-3. New System che parte subito con il piede giusto e al 4′ passa a condurre. Al 6′ c’è il meritato raddoppio. La Todo tenta di reagire ed al 14′ viene premiata con il gol del 2-1. Si va però al riposo sul 5-1 con un finale di primo tempo ben interpretato da Zanola e compagni che si spianano la strada verso la vittoria finale. Nel secondo tempo la Todo crolla definitivamente e subisce i gol del ko nei primi 5 minuti ed ora il risultato è di 7-1. La New System rallenta i ritmi con la Todo che con un pizzico di orgoglio si porta sul 7-3 quando mancano ancora 13 minuti. La partita si ravviva un po’ ma a 3 minuti dalla fine i ragazzi di Calcinato gettano acqua sul fuoco e volano sull’8-3. Rammarico in casa New System per questa mancata qualificazione playoff per soli tre punti. Resta comunque un bellissimo girone di ritorno giocato ad alti livelli con un’andata sicuramente poco brillante. La Todo finisce al penultimo posto con molti punti lasciati per la strada.

Ecco il calendario dei quarti di finale playoff del campionato di calcio a 5 2013/2014:

  • MERCOLEDI’ 16 APRILE 2014 (andata)
    ore 21.00 Palpeggiamenti Arredamenti – Ristornate La Maremma Berlin
    ore 22.00 Birroteca al Portec – Amadori Piscine Pizzeria da Mimmo
  • MERCOLEDI’ 23 APRILE 2014 (ritorno)
    ore 21.00 Amadori Piscine Pizzeria da Mimmo – Birroteca al Portec
    ore 22.00 Ristornate La Maremma Berlin – Palpeggiamenti Arredamenti

 

QUARTI DI FINALE PLAYOFF

Ecco il calendario dei quarti di finale playoff del campionato di calcio a 5 2013/2014:

MERCOLEDI’ 16 APRILE 2014 (andata)

  • ore 21.00 Palpeggiamenti Arredamenti – Ristornate La Maremma Berlin
  • ore 22.00 Birroteca al Portec – Amadori Piscine Pizzeria da Mimmo

MERCOLEDI’ 23 APRILE 2014 (ritorno)

  • ore 21.00 Amadori Piscine Pizzeria da Mimmo – Birroteca al Portec
  • ore 22.00 Ristornate La Maremma Berlin – Palpeggiamenti Arredamenti

Si ricorda che le ammonizioni sono azzerate e durante i playoff si sconterà un turno di squalifica dopo due ammonizioni.
Inoltre le reti segnate in questa fase non verranno conteggiate nella classifica marcatori finale.

10° giornata (ritorno) – Il Fronterino asfalta la Palpeggiamenti. Tutto facile per la Bit Forge sulla Todo. Vince senza brillare la Maremma Berlin. Colpo del Portec che fa suo il derby con la Pizzeria da Mimmo e sale al 5° posto. La New System si impone di misura sull’HS Avis Ghedi. Bel successo dei Nis che ottengono una storica nona posizione. Nei recuperi vince ma soffre la Bit Forge e la Palpeggiamenti viene fermata sul pari da un’ottima Avis Ghedi

Nella penultima giornata di campionato il Fronterino asfalta per 20-3 un’acciaccata Palpeggiamenti Arredamenti. Al 5′ c’è il vantaggio della capolista. Ghirardi e compagni sono da subito in difficoltà e subiscono la furia avversaria a  ripetizione. Si va al riposo su un ampio 12-0. Nella ripresa il copione non cambia con il Fronterino che arrotonda il risultato portando in gol il proprio capocannoniere in più di un’occasione con gli avversari in netta crisi ed incapaci di reagire. L’unica nota positiva dei ragazzi di Ciliverghe è il gran gol da centrocampo realizzato dal proprio estremo difensore che rende meno amara questa pesantissima sconfitta.
Partita a senso unico quella fra la Bit Forge Design e la Todo Playfitness Lonato. Termina con un rotondo 13-2. Nel primo tempo la Todo resta a secco di gol mentre gli avversari al 7′ sono già sul 2-0 e chiudono la prima frazione di gioco avanti 5-0. Nel secondo tempo la Bit Forge è ancora padrona del campo con gli avversari che riescono raramente ad affacciarsi in zona d’attacco. Al 10′ siamo sul 10-1 e il match è virtualmente chiuso. La Todo riesce a realizzare una seconda rete ma ne subisce altre due che valgono il 13-2 finale. Per la Bit Forge altri tre punti fondamentali per restare ad una lunghezza dalla capolista (con una gara ancora da recuperare) ed una difesa da record con soli 59 gol subiti (media di 2,95 reti a partita). Per la Todo una partita sicuramente da dimenticare.
Il Ristorante la Maremma Berlin vince ma non brilla contro la Loma Srl. Finisce 10-6. Parte subito in salita il match per Vece e compagni che nel giro di dieci minuti si trovano sotto per ben 4-0. La Maremma Berlin rallenta leggermente il passo e la Loma trova il coraggio di tentare di riaprire la partita e al 17′ il risultato è di 4-2. I ritmi salgono ma prima del riposo c’è la nuova rete di Rainiger e compagni che chiudono sul 5-2. Al 2′ della ripresa la Loma si riaffaccia davanti e mette a segno il 5-3 restando così in partita. La Maremma Berlin si ricompatta e va a segno in più occasioni allontanando i tentativi di rimonta degli avversari che al 10′ si trovano sotto per 8-4. La gara va in stallo e a 5 minuti dalla fine ecco il 10-4. I giochi sono praticamente fatti ma prima del fischio finale c’è tempo per due gol della Loma che rendono più leggero questo ko. Per la Maremma Berlin c’è ormai un terzo posto acquisito da tempo mentre la Loma deve difendere ora l’ottavo posto nell’ultima giornata di campionato.
Colpaccio della Birroteca al Portec che si aggiudica per 7-6 il derby con l’Amadori Piscine Pizzeria da Mimmo e conquista così la quinta posizione in classifica. Portec sicuramente più motivato in campo e conduce la gara dal primo all’ultimo minuto. Al 7′ arriva il vantaggio. La partita è molto equilibrata ma Schiera Stefano e compagni hanno una marcia in più e riescono a raddoppiare al 10′. Nel finale di primo tempo il Portec costruisce la sua vittoria andando sul 3-0 al 18′, subisce il 3-1 al 20′ ma nei tre minuti di finali realizza un uno due che non lascia scampo a Padella e compagni che sono costretti ad andare al riposo sotto per 5-1. Nella ripresa la Pizzeria da Mimmo cerca di reagire e nei primi due minuti riapre la gara portandosi sul 5-3. Il Portec accusa il colpo ma mantiene un certo ordine in campo nonostante arrivi al 9′ anche la rete del 5-4. Il match si accende ancora di più ma poco dopo la Pizzeria da Mimmo cala d’intensità e viene subito penalizzata con altre due reti che fanno schizzare avanti gli avversari per 7-4 quando ormai mancano solo 6 minuti al termine. Nei cinque minuti finali il Portec pensa solo a difendere il vantaggio con l’Amadori Piscine che trova la forza di mettere a segno due gol ma ormai non c’è più tempo. Alla sirena festa in casa Portec per questo prestigioso successo e un quinto posto ormai quasi in tasca. Per la Pizzeria da Mimmo una sconfitta che sicuramente non fa morale ma che non cambia il quarto posto ormai acquisito.
Successo di misura per The New System nella sfida contro l’HS Avis Ghedi. Finisce 6-5. Partono molto bene Floris e compagni che al 7′ passano a condurre ed al 10′ raddoppiano. Si sveglia la New System che al 15′ accorcia il risultato portandosi sul 1-2. La gara resta vivace e combattuta ma a 4 minuti dal riposo c’è il gol del 2-2. Termina così il primo tempo. Nella ripresa prevale nuovamente un certo equilibrio con occasioni fallite su entrambi i fronti. Al 10′ c’è lo sfortunato autogol dell’HS Avis Ghedi che regala il vantaggio per 3-2 agli avversari. Un minuto dopo c’è il nuovo pareggio. Minuti fatali per l’HS Avis Ghedi quelli fra il 16′ e il 20′ dove arrivano ben 3 marcature della New System che vola sul 6-3. Sembra ormai fatta ma nei cinque minuti finali Zanola e compagni si perdono e rischiano moltissimo subendo due reti che valgono il 6-5. Negli ultimi secondi c’è spazio anche per l’occasione del eventuale clamoroso pareggio che si spegne però fra le mani del portiere.
Bella vittoria dei Nis 7th Heaven che domano per 7-4 l’Asi Model. Primo tempo equilibratissimo con l’Asi che passa a condurre al 4′. I Nis faticano ma al 7′ trovano la via del pareggio. Prevale il tatticismo con entrambe le difese sugli scudi attente a non incassare gol. Al 15′ c’è la rete del vantaggio dei Nis. A tre minuti dal riposo l’Asi è brava a rimettere le cose in parità. A un minuto dalla fine del primo tempo però arriva il guizzo di Gambaretti e compagni che realizzano il gol del 3-2 ed un vantaggio psicologicamente molto importante. La ripresa si apre con un altro centro dei ragazzi di Lonato che si portano sul 4-2. L’Asi tenta il tutto per tutto con gli avversari costretti al fallo in più di un’occasione e all’8′ del secondo tempo i Nis sono già sotto lo scacco dei tiri liberi che verranno però mal sfruttati nel proseguo della gara. Al 9′ i Nis volano sul 5-2 prima di subire il 5-3. L’Asi piano piano si spegne ed i Nis con facilità danno il colpo di grazia agli avversari con una doppia marcatura che porta il risultato su un tranquillo 7-3 quando ormai mancano solo 3 minuti alla fine. A 20 secondi dalla sirena c’è un ultimo sussulto dell’Asi che fissa il risultato finale sul 7-4. Con questo successo i Nis sfondano quota 20 punti ed ottengono matematicamente il nono posto conquistando così il miglior risultato di sempre nella storia di questa società.

Nelle due gare di recupero della sesta giornata di ritorno rischia la Bit Forge Design che si impone solo nel finale per 12-10 contro un’agguerrita The New System. Gara abbastanza equilibrata. Nel secondo tempo Zanola e compagni si trovano addirittura avanti per 8-10. Nel finale la Bit Forge cambia passo rovesciando le sorti del match.
Emozionante pareggio per 4-4 fra l’Hs Avis Ghedi e la Palpeggiamenti Arredamenti. Partita frizzante e altalenante decisa sulla sirena finale. A pochi secondi dalla fine infatti conduce l’HS Avis Ghedi per 4-3 con gli avversari che acciuffano un insperato pareggio negli ultimi 60 secondi. Delusione per Floris e compagni che vedono sfumare i tre punti. Per i ragazzi di Calcinato questa mancata vittoria fa perdere una posizione di classifica.

PLAYOFF CAMPIONATO 2013/2014

La fase finale di playoff si svolgerà con le medesime regole delle passate stagioni.
Accedono ai playoff le prime sei squadre classificate.
Nella prima fase le prime due squadre classificate riposeranno mentre ci sarà il doppio confronto fra 3°-6° classificata e 4°-5° classificata. Le due squadre vincenti incontreranno nelle semifinali (gara unica) le prime due squadre classificate. Dalle semifinali usciranno le due finaliste che in gara unica si giocheranno il titolo.
In tutte le gare dei play off in caso di parità di risultati passerà il turno sempre la squadra meglio posizionata in classifica al termine della stagione.

Al termine del girone di ritorno le ammonizioni vengono azzerate. Nei playoff scatta un turno di squalifica ogni due ammonizioni.
Se si riceve la terza ammonizione oppure un’espulsione nell’ultima giornata di ritorno della regular season si sconterà un turno di squalifica nella prima gara dei playoff.

La classifica marcatori del campionato 2013/2014 viene chiusa al termine del girone di ritorno. Non vengono conteggiate le reti segnate nelle gare di playoff.

IL CALENDARIO DELLE GARE DEI PLAYOFF

MERCOLEDI’ 16 APRILE 2014
ANDATA QUARTI DI FINALE
- 3° classificata – 6° classificata (andata)
- 4° classificata – 5° classificata (andata)

MERCOLEDI’ 23 APRILE 2014
RITORNO QUARTI DI FINALE
- 3° classificata – 6° classificata (ritorno)
- 4° classificata – 5° classificata (ritorno)

MERCOLEDI’ 30 APRILE 2014
- Semifinale A: 1° classificata – vincente 4°/5°
- Semifinale B: 2° classificata – vincente 3°/6°

MERCOLEDI’ 7 MAGGIO 2014
FINALISSIMA 1°/2° E PREMIAZIONI
Il 3° e 4° posto sarà occupato dalle perdenti delle semifinali in base alla classifica della regular season.

Prossimamente verranno pubblicati gli orari e gli accoppiamenti.

TODO PLAYFITNESS LONATO

TODO PLAYFITNESS LONATO (stagione 2013/2014)

Clicca sulla foto per ingrandirla

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.